Che dire, è una tecnica per fare torte saporite e colorate, ideali per le feste dei bambini…a proposito tu ed Anne…non è che…? non è che mi devo fare gli affari miei ? Sara’ meglio. Ecco le dosi per un bel tortino salato (mi sa che lo conosci)

1 sfoglia di pasta…sfoglia

– per il sottofondo :

2 patate di medie dimensioni

1 uovo

un pugno di parmiggiano reggiano grattato

noce moscata

– per la guarnitura

tanta fantasia e p.esempio

2,5 hg di salsiccia

un bel ciuffone di broccoli

– lessare le patate, spellarle e spiaccicarle con la forchetta. Se le si passa al setaccio il tutto rimarrà morbidissimo. Aggiungere l’uovo, il grana, la noce moscata quanto piace ed amalgamare delicatamente sino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.

– stendere la sfoglia su una teglia (carta da forno…imburrata…come vi pare) e spalmare il composto sul fondo, cosi’ da formare un sottofondo uniforme da circa 1.5 cm. Il sottofondo si fara’ carico di assorbire tutto il grassetto che colera’ dalla guarnizione e quando vi sparerete in bocca una bella fettazza vi godrete la sugna nel tutto e per tutto senza sbrodolazzi!

-Lessare i broccoli (a me piaciono al dente) e spiccare i ciuffi. Svuotare la salsiccia e cominciare a disporre sul sottofondo il primo giro di broccoli tutto in tondo con i fiori verso l’esterno. Con la salsiccia si disporrà il secondo giro spiaccicandola un pochetto senza creare strati troppo spessi…e via con il terzo giro a base di broccoli ed il quarto a base di salsiccia fino ad arrivare al centro.

-Buttare in forno a 180°C per 25-30 minuti massimo. Occhio alla cottura della sfoglia ed infine grillare per cuocere le salsizzette (non troppo senno’ si strinano i broccoli).

Siamo daccapo…è un’idea che si presta a millioni di variazze…te la lancio li’: pesce?