You are currently browsing the category archive for the ‘etnico’ category.

Ciao Angelino, ho visto la tua ricetta sulle polpettine superspeziate indiane…roba massiccia ma certamente gustosa. Pensavo di postarti questa ricettina tanto scema quanto rapida che ho personalmente elaborato e proposto con successo alla compagnia…magari ti è capitato di assaggiarla. Si tratta di una ricetta “base” variabile ed interpretabile a piacimento.
Dosi per 4 persone
3 hg di carne tritata di manzo
1 uovo
1 cipolla
Cumino in polvere q.p.
sale
Uvetta
semi di sesamo
olio

per la salsa
yoghurt intero 1 bicchiere
olio d’oliva 1 cucchiaio
maionese 1 cucchiaio scarso
1/2 spicchio d’aglio

-Tritare finissimamente 1/2 cipolla ed aggiungerla alla carne tritata (se si vuole farla alla “non-musulmana” ci si puo’ aggiungere un po’ di carne di salsiccia, altrimenti potrebbe essere interessante mescolarci un po’ di carne di agnello tritata…devo provare) assieme al cumino, al sale ed alle uova. Lavorare sino ad amalgamare perfettamente gli ingredienti (n.b. a titolo di variazione si potrebe pensare di mescolare all’impasto p.es. del peperone a pezzettini) quindi formare delle palline da circa 3 cm di diametro e rotolarle con i semini di sesamo in modo che si appiccichino perfettamente.
-Con la rimanente 1/2 cipolla preparare in un tegame con bordi alti un letto di fette sottili sottili, aggiungere una manciata di uvetta, un pizzico di sale, un filo d’olio, una spruzzata di acqua (volendo ci sta anche una spruzzetto di vino bianco o di birra). Porre sopra quindi le polpettine e, se piace il sughettino un po’ denso, dare una spolverizzata di farina. Buttare in forno bello caldo (200°C) per 1/4 h circa.
-Servire il tutto con una sfiziosa salsetta ottenuta amalgamando lo yoghurt con la maionese e l’olio…il sale puo’ non essere necessario…ed attenzione che troppo olio scappa via dall’amalgama in 1/4 d’ora! Nella salsetta, punto di partenza per tantissime variazioni, sta benissmo 1/2 spicchio d’aglio spappolato e qualche foglia di salvia o menta…
-Il piatto puo’ essere confezionato con 3 palline ricoperte di salsina, una cucchiaiata di sughetto di cipolle ed uvetta e qualche verdurina (insisto con il peperone)…
Ciao ed un bacione ad Anne!

Annunci

pita.jpg

Per quattro Pita:

400 gr farina

4 gr di lievito secco

acqua, circa 200 gr

sale

zucchero

Sciogliere il lievito con mezzo cucchiaino di zucchero in acqua tiepida.

Impastare farina, acqua e sale. Mettere a lievitare per 1 o 2 ore. Dividere l’impasto in 4 e lasciarlo riposare ancora qualche minuto. Infornare a 250 gradi per 5/6 minuti.

img_3040.JPG

Non credo che questa sia la ricetta originale, l’ho presa da qua, mi sembra valida per la sua semplicita’ e velocita’.

Allora,

mettere nel robot

1 scatola di ceci

1 uovo

una cipolla non troppo grossa

aglio

sale

spezie (l’immancabile garam masala)

prezzemolo

Far andare il tutto quindi aggiungere pan grattato fino ad ottenere una consistenza tale da poter formare delle polpette. Quindi friggerle.

Qui le ho accompagnate con una salsa fatta di tahina (crema di sesamo) e yogurt.

Conficcate due chiodi di garofano in una cipolla e fatela sudare con olio evo in un tegame. Aggiungere il riso basmati (ben lavato sotto l’acqua) e farlo leggermente tostare. Aggiungere il brodo di verdure bollente (circa il doppio in volume rispetto al riso), coprire e mettere in forno (170 gradi o microonde) per una decina di minuti fin quando il brodo sara’ completamente assorbito.

polpette.jpg

Ricopio la ricetta tratta da Cuochi si diventa 2

“Mescolate 500 g di carne trita magra di manzo con 1 cucchiaino di garam masala, 1 uovo mezzo cucchiaino di ginger fresco e 1 di aglio tritati finemente insieme e 1 cucchiaino di chili. Regolate di sale e fate delle polpettine. Frullate 50 g di soffritto di cipolle con 1 cucchiaino di zenzero fresco e 1 spicchio d’aglio. In una casseruola unite 4 cucchiai di olio di semi, il soffritto, 1 cucchiaino di curcuma e 2 cucchiaini di chili. Cuocete per 5′, unite 4 cucchiai di yogurt greco ben sbattuto e cuocete per 15′. Aggiungete un bicchiere di acqua bollente e mettete le polpettine di carne a cuocere piano per 30′. Alla fine regolate di sale.”

Come carne ho usato vitellone con un po’ di salsiccia. Il gusto era ottimo, solo sono risultate troppo sode.
Con queste dosi sono venute due porzioni abbondanti. Accompagnate con Riso Pilaf erano veramente ottime. Attenzione piccanti!